Selezione dei riproduttori

Le trote, sia i maschi che le femmine destinate alla riproduzione, devono superare diverse selezioni che vengono eseguite a mano durante tutto il corso dell’anno; i pesci selezionati poi, vengono diversificate per sesso e posti all’interno di apposite vasche di accrescimento


Spremitura

Nel periodo che va da novembre a febbraio, quando l’acqua raggiunge i 4/5°, viene realizzata la spremitura; la pratica di spremitura consiste in particolari manipolazioni che si effettuano sia sulle femmine (detta anche mungitura che consiste nel massaggiare il ventre dell’animale al fine di favorire la fuoriuscita delle uova che vengono raccolte in appositi contenitori) che sui maschi (come per le femmine, viene massaggiato il ventre della trota per consentire la fuoriuscita del liquido seminale che viene cosparso sulle uova). Tali operazioni consentono la fecondazione delle uova; 柤a tenere infatti presente che in cattivit�a riproduzione delle trote non si realizzerebbe senza l’intervento dell’uomo


La vendita...
La vendita

Tutti i processi di allevamento, pulizia e selezione vengono eseguiti a mano, nell’intento di garantire l’integrit�el prodotto, che viene venduto a privati, ristoranti ed attivit�ommerciali nella forma di trota intera, eviscerata o di filetto. A richiesta, possiamo fornire i nostri prodotti cucinati in carpione




Prodotti in vendita
I prodotti Hamburger alle erbe Trote in carpione Filetti in carpione Filetti di trota Le nostre trote Polpette alle erbe
Nascita avannotti
Avannotti trote

Le uova fecondate vengono poste in appositi incubatoi (vasche di acqua corrente), al buio, fino al quasi completo assorbimento del sacco vitellino, ovvero la sacca dalla quale gli avannotti traggono tutto il nutrimento nel primo periodo di vita; durante tale processo, della durata di circa 60 gg, viene realizzata giornalmente la pulizia manuale delle uova che consiste nella separazione delle uova fecondate da quelle non fecondate

Accrescimento esemplari
purceddu sardo trovinasse

Al termine della schiusa delle uova, gli avannotti vengono trasportati all’esterno e sistemati nelle vasche a loro esclusivo uso ove iniziano l’alimentazione attiva; questa fase, che precede il momento in cui il pesce viene destinato alla vendita, dura circa 2 anni durante i quali la trota raggiunge il peso ideale di 250/350 gr di peso. Particolare attenzione viene prestata al numero di elementi che convivono in ogni vasca: un numero troppo elevato di trote in uno spazio ristretto provocherebbe uno stress da sovrappopolamento nocivo per gli animali stessi